FOCACCIA SEMINTEGRALE AL TIMO

Standard

Questa ricetta è una versione molto veloce per preparare una focaccia gustosa in poco tempo. Non è la vera focaccia genovese per cui c’è una ricetta diversa e un procedimento più lungo che gli conferisce un gusto inimitabile. Ma al contempo questa focaccia è ottima come antipasto sfizioso o al posto del pane per una cena diversa.

Ingredienti:
250 gr di Farina O
250 gr di Farina Integrale
300 gr di Acqua tiepida
25 gr di lievito di birra
3 cucchiai di olio EVO
10 gr di sale
1 cucchiaino da the di zucchero
timo (o altra erba aromatica)

Procedimento:
Far sciogliere il lievito di birra in mezzo bicchiere di acqua tiepida (sottraendola a quella degli ingredienti), aggiungere lo zucchero e lasciare qualche minuto in luogo chiuso (tipo forno a microonde spendo, forno etc…).

Mettere i due tipi di farina nella ciotola, aggiungere il lievito. Sciogliere il sale in un altro mezzo bicchiere di acqua quindi aggiungere l’olio e mescolare.

Iniziare ad impastare (a mano o con la planetaria) tenendo accanto la restante acqua (meglio se ancora un po’ tiepida), ed aggiungerla lentamente fino a quando l’impasto è omogeneo, morbido ma non molle (solitamente ne serve un po’ meno di quella avanzata).

Trasferire in una ciotola infarinata, coprire con un canovaccio e lasciare lievitare almeno 1 ora e mezza. Trasferire l’impasto in due teglie precedentemente oliate. Allungare delicatamente l’impasto verso i bordi delle teglie. Si può anche mettere l’impasto in lievitazione direttamente nelle teglie oliate per poi, trascorsa l’ora e mezza, allungarlo direttamente sopra con le dita.
Lasciare lievitare altri 30 minuti.
Bucherellare con le dita la superficie e irrorarla con un misto di acqua e olio per ammorbidirla.
Farla lievitare ancora 30 minuti coperta, poi cospargere la superficie di timo (o anche altra erba mediterranea preferita come salvia, rosmarino etc…) e di sale se desiderate

Infornare a 180° per 20/25 minuti, gli ultimi 2/3 minuti se la focaccia è un po’ bianca accedete il grill.

Servire calda o tiepida con un po’ di olio extra vergine sulla superficie a crudo.

Suggerimenti:
La focaccia, una volta fredda, si può anche congelare in pezzi.

Gustosa anche con altri tipi di farina come quella di kamut, farro etc…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...