MALTAGLIATI DI FARRO AL PESTO DI NOCI

Standard

Maltagliati_pestoNoci01

Il pesto è un fondamento della cucina ligure, originale, profumato e gustoso si mangia solo da noi con basilico che proviene dalle nostre terre a picco sul mare. Questo pesto è una variante, buona, sfiziosa e vegan in quando non contempla parmigiano e pecorino. Da provare perchè vi stupirà!
Provatelo, ottimo anche con le tipiche trofie di Recco (pasta fresca corta).

Ingredienti (per la pasta fresca per due persone):
150 gr di Farina Integrale di Farro
50 gr di Farina bianca di Farro
50 gr di semola di grano duro
acqua tiepida qb
pizzico di sale
pizzico di curcuma

Ingredienti per il pesto di noci (per circa 200 gr di pesto):
2 mazzetti di basilico (o un bouquet, quindi più grande) Ligure
100 gr di gherigli di noci
30 gr di pinoli (o anche di Anacardi)
uno spicchio di aglio piccolo
olio extra vergine
sale

Procedimento (per la pasta):
1. Unire le tre farine nella planetaria o sul tavolo di lavoro. Aggiungere lentamente l’acqua tiepida fino ad impastare agevolmente, non abbondare per evitare che l’impasto diventi troppo umido.

2. Impastare per circa 10 minuti aggiungendo un poco di curcuma per il colore giallo. Lasciare riposare la palla ottenuta per mezzora coperta da un panno.

3. Tagliare quindi tagliare dei pezzi e passarli alla macchina creando sfoglie sottili (circa 1,5/2 mm). Lasciarle riposare 15/20 minuti ben infarinate.

4. A questo punto tagliarle irregolarmente creando i maltagliati.
Metterli a bollire in acqua salata fino a quando non vengono a galla, circa 2/3 minuti.

Procedimento per il pesto:
1. Pulire e lavare accuratamente il basilico fresco (rigorosamente ligure meglio se di Prà)

2. In un frullatore mettere i gherigli di noci, i pinoli, l’aglio e frullare grossolanamente.

3. Aggiungere il basilico, due/tre cucchiai di olio extra vergine e frullare fino ad ottenere una consistenza omogenea.

4. Prima di condire la pasta, stemperare il pesto con qualche cucchiaio di acqua calda di cottura, quindi unire la pasta e mescolare.

Suggerimenti
Il pesto di noci si può conservare qualche giorno coperto da olio in un barattolo chiuso, messo in frigorifero.

Maltagliati_pestoNoci11

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...